EN 1627:2011 standard

RESISTENZA ALL’EFFRAZIONE
CLASSE 3 & 4

Per “resistenza all’effrazione” si intende la capacità di una bussola di sicurezza di opporsi a vari tipi attacchi, con diversi attrezzi e per un determinato tempo, in modo da scoraggiare il tentativo di scassinamento.

I portali di sicurezza di classe RC3 e RC4 sono stati testati per la resistenza contro l’effrazione secondo la norma EN1627-30: 2011 per classe di sicurezza.

Ente certificatore

DIFFERENZE LIVELLI ANTIEFFRAZIONE

Classe RC3 & RC4 secondo la norma EN 1627-30:2011

CLASSE RC3

La resistenza all’effrazione in classe RC3 è stata testata e certificata da un laboratorio accreditato a livello europeo contro attrezzi meccanici manuali tra i quali cacciaviti di lunghe dimensioni, una serie di cunei di legno e di plastica, piede di porco, pinze regolabili, martello, coltello, pinzette, cavo di acciaio armonico.

Gravità del rischio/attacco:

Un’effrazione intenzionale di una proprietà domestica ben protetta o una locazione commerciale utilizzando una larga gamma di attrezzi con poca attenzione al rumore creato.

STRUMENTI UTILIZZATI

Durata test: 20 minuti
Durata attacco: 5 minuti

CLASSE RC4

La resistenza all’effrazione in classe RC4 è stata testata e certificata da un laboratorio accreditato a livello europeo contro l’attacco di criminali esperti.
Il livello di sicurezza è pari alla classe 3 con l’aggiunta di test di resistenza contro seghe e seghetti a mano con lame HSS, ascia, martello pesante, forbici da lamiere, tronca bulloni, trapano elettrico.

Gravità del rischio/attacco:

tentativi esperti di effrazione di locali commerciali senza nessuna attenzione al rumore creato.

STRUMENTI UTILIZZATI

Durata test: 30 minuti
Durata attacco: 10 minuti

BUSSOLE DI SICUREZZA APPROVATE RC3 & RC4

E1

E1

Classiche
E2

E2

Classiche
E3

E3

Classiche
C1

C1

Cilindriche
C2

C2

Cilindriche
C3

C3

Cilindriche
C190

C190

Cilindriche
HPJ 140

HPJ 140

HPJ
HPJ 190

HPJ 190

HPJ